Non rimandare a domani… Chi puoi conoscere oggi

Nell’era delle App e dei Social a vincere è sempre la tradizione!

conoscere

E’ vero, lo so… qualcuno potrebbe dirmi che grazie alle varie App, chat e Socialnetwork la sua vita sentimentale/sessuale va alla grande, ogni giorno una nuova conquista ed ogni notte… fuochi d’artificio!!!

Poi ci sono i vari Guru improvvisati del rimorchio nel web che ci dispensano 1000 consigli, a volte anche a pagamento, su come sia semplice e veloce trovare l’uomo o la donna per un’avventura.

In quanti e quante hanno creduto/ceduto a queste parole ed hanno riempito il proprio smartphone di “App di incontri” varie?

Per alcuni è un gioco, per altri è un modo di passare i 5 minuti di pausa caffè inviando richieste di amicizia ai vari iscritti, per altri invece è diventata una dipendenza, c’è chi passa ore ed ore a chattare, inviare richieste, acquistare crediti per contattare sempre più persone, etc…

Ma cosa succede di solito?

Per gli uomini:

Ore spese a cercare ed inviare richieste di amicizia, ore “investite” perchè è così che poi si pensa (sto investendo del tempo per trovare la donna giusta, la donna per una sera, etc.) a chattare con più donne in contemporanea per riuscire a strappare un sorriso ed un appuntamento.

Giorni e a volte settimane per poter incontrare la tanto prelibata preda per poi accorgersi che non era affatto come si presentava nel profilo.

O se lei è esattamente come ce la immaginavamo, non eravamo noi a rispettare le sue aspettative.

E ci si ritrova ad aver buttato via in una serata del tempo prezioso che avremmo potuto investire in altro.

Non voglio portar sfiga… magari la serata va benissimo e si trova la fidanzata o ciò che si stava cercando!!! (ma questo è il pensiero che ci frega!).

A volte capita anche che abbiamo scritto così tante cose nella chat che non abbiamo più argomenti e il nostro bell’incontro dal vivo finisce in un flop ed in una noia mortale.

Magari abbiamo scritto così tante fesserie e balle colossali per attirare la sua attenzione e convincerla ad uscire che non ci ricordiamo più ciò che abbiamo detto e facciamo solo grandi figure di M….

Oppure ci siamo creati così tanti alter ego che non sappiamo più chi siamo! o meglio non sappiamo come comportarci con quella persona, o quel modo di fare utilizzato in chat semplicemente non ci appartiene ed inevitabilmente facciamo ancora una grande figura di M….

Per le donne:

Per le donne la cosa è più semplice dal punto di vista “approccio”, nel senso che non si devono sbattere per cercare gli uomini, sono infatti gli uomini che si sbattono in questo senso.

Ciò che per le donne è l’impegno maggiore è per l’appunto rispondere alle 1000 richieste di contatto/amicizia che ricevono quotidianamente, bloccare gli stalker, selezionare tra le foto quelli che hanno la faccia da bravo ragazzo e quelli che ce l’hanno da maniaco sessuale…

Altro problema per le donne è poi il momento del primo appuntamento.

Dopo giorni di chat e dopo aver preso la decisione di incontrarsi emergono i primi dubbi: sarà un maniaco? posso fidarmi?

Dove ci incontriamo? forse è meglio in un luogo con tante persone? ci vediamo direttamente al locale o mi faccio venire a prendere? ergo… gli do il mio indirizzo???

E poi per quanto già detto per il caso degli uomini: se non è come si presentava nel profilo? Se gli addominali che mi ha fatto vedere sono solo una manipolazione fatta con Photoshop? Se è noioso? Se è antipatico? etc…

Inoltre… la cosa più importante… ne ho conosciuti 7 interessanti… ma con chi esco per primo? e se esco con lui e poi l’altro non è più disponibile? Idem per gli uomini….

E quindi si perde tempo a chattare, a decidere con chi uscire e dove andare, poi ci sono i bidoni dell’ultimo minuto, etc…

Così si rimanda a domani, e poi a domani l’altro e… ciò che si credeva possibile fare in poco tempo scopriamo che ci ha bruciato risorse e fatto perdere tempo prezioso.

Quindi…

Perchè rimandare a domani… chi puoi conoscere oggi?

La tradizione di incontrarsi e conoscersi dal vivo, subito, senza perdere tempo online, su chat, con le App… evitando quindi di farsi 1000 problemi, pensando a chi, dove, come, quando, etc…

La tradizione di un incontro reale a cena, o meglio le buoni tradizioni dei piaceri della tavola che uniscono le persone.

Ci si incontra, si cena insieme, ci si conosce, si passa una serata nel mondo reale con persone reali, tutte sedute allo stesso tavolo poichè hanno lo stesso interesse, quello di fare nuove amicizie, di fare nuovi incontri, di conoscere persone nuove che hanno voglia di socializzare.

Nessuna App, nessun abbonamento, nessuna connessione internet…

Ma solo la voglia di fare nuovi incontri.

Può sembrare che ci voglia più tempo. Può sembrare che le varie App ci facciano risparmiare tempo e ci diano risultati rapidi. Ma non è così.

A cena incontriamo tante persone, tante persone che non vogliono nascondersi dietro un monitor ed una tastiera.
Persone che non hanno paura del mondo reale poichè amano viverlo.
Persone che non vogliono perdere tempo in chat inutili poichè amano confrontarsi con persone vere, perchè da dietro una tastiera puoi scrivere tante fesserie e promuoverti per ciò che non sei, ma dal vivo sei esattamente ciò che sei.

La Cena degli Sconosciuti, una cena nel mondo reale per incontrare persone vere!

Vieni a socializzare a cena!

Ti aspettiamo.

Tutti le date delle cene le trovi su www.lacenadeglisconosciuti.com

Condividi nei tuoi social
Share on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on Twitter